Tendinite O Tendinopatia Calcifica Cuffia Dei Rotatori

Tendinite O Tendinopatia Calcifica Cuffia Dei RotatoriGli esperti definiscono la tendinite o tendinopatia calcifica cuffia dei rotatori come una patologia che si caratterizza per la presenza di depositi calcifici nel tessuto vitale tendineo. La tendinite o tendinopatia calcifica cuffia dei rotatori è pertanto una condizione che provoca la formazione di un piccolo deposito, solitamente delle dimensioni che si aggirano fra uno o due centimetri, nei tendini della cuffia dei rotatori.

Questi depositi di solito vengono a formarsi in soggetti che hanno superato i trent’anni. Questi depositi possono causare dolori e alle volte si possono anche risolvere in maniera spontanea in un arco temporale che intercorre da una a quattro settimane. Non è stata ancora del tutto compreso quel che determina il deposito di calcio e che si manifesta appunto come tendinite o tendinopatia calcifica cuffia dei rotatori.

Fra le varie ipotesi vi è quella che sostiene che le cellule tendinee si trasformano, attraverso un processo chiamato metaplasia, in cellule che produrrebbero il calcio.

Di contro un’altra ipotesi reputa che il tutto possa avvenire a causa della degenerazione del tessuto tendineo a causa di usura e invecchiamento.

È importante sottolineare come questa situazione sia maggiormente frequente in soggetti giovani di sesso femminile. Le statistiche riguardanti la tendinite o tendinopatia calcifica cuffia dei rotatori evidenziano appunto come sia il gentil sesso il soggetto più colpito, in special modo i soggetti che si trovano ad essere in un’età compresa fra i quaranta e i cinquant’anni.

Il tendine che viene ad essere maggiormente colpito è il sovraspinoso. Gli esperti rammentano come la patologia si possa evolvere clinicamente attraverso tre stadi di dolore che sintetizzano in cronico, sub-acuto e acuto. Generalmente il dolore può accentuarsi durante la notte. www.dailycialisuse.com/ Al fine di prevenire e lenire i dolori una visita presso un buono studio di fisioterapia può risultare essere una mossa vincente. Non per nulla il fisioterapista in presenza di una tendinite o tendinopatia calcifica cuffia dei rotatori avvierà una terapia che sarà volta principalmente a risolvere lo spasmo della muscolatura nella fase acuta, come pure sarà in grado di poter prevenire la rigidità articolare e, ovviamente, ridurre il dolore.

Clicca Qui: https://www.addiospalladolorosa.it/sistema-asd/